Pagine

sabato 30 maggio 2015

FOCACCIA RUSTICA

L'altro giorno sono andata al panificio per comperare i miei panini integrali ma con mia grande sorpresa il pane integrale era finito "signora mi dispiace ma siete arrivata tardi" .

E adesso come fare? io ho la mia dieta anche se saltellante da seguire. 

Secondo voi che idea mi è potuta venire? perchè non provare a farlo io ? d'altra parte tante mie amiche hanno provato a fare il pane a casa e che io sappia ci sono riuscite . mentre rientravo  a casa cercavo di convincermi che avrei potuto almeno tentare.

Non me lo sono dovuto ripetere molte volte , io sono dalle decisioni rapide, mi sono fermata al supermercato e ho comperato farina integrale, di segale e ai cereali, dovendolo preparare io potevo benissimo scegliere quale farina usare.

Sono ritornata a casa carica di pacchi e mi sono messa subito all'opera. Nella comodissima impastatrice , utilissimo regalo di Natale, ho versato la farina, 

100 gr. di farina integrale
100 gr di farina di segale
300 gr di farina ai cereali


280 ml di acqua tiepida nella quale ho sciolto 20 gr. di lievito di birra, mezzo cucchiaino di zucchero e ho impastato per almeno 20 minuti.

ho tolto dall'impastatrice e ho continuato ad impastare con le mani per altri cinque minuti quindi ho formato un bel panetto e messo a lievitare in un luogo tiepido, ben coperto per almeno due ore




Ho diviso l'impasto in due parti e ho steso la pasta , con le mani unte, su due teglie da pizza, le ho coperte con un panno lasciandole lievitare per altre due ore.

Ho messo sopra un po di olio, origano e un po di sale e ho infornato




E' venuta fuori una focaccia buonissima, molto morbida



Ho tagliato un pezzetto, l'ho farcito con speck, provola e radicchio e l'ho messo qualche minuto alla piastra




ed ecco pronto il mio robusto panino per la mia magnifica cenetta