Pagine

domenica 17 maggio 2015

PESTO DI ASPARAGI SELVATICI

Gli asparagi selvatici sono la mia passione, quel sapore amarognolo li rende insuperabili,  in primavera ne faccio delle scorte che poi utilizzo per risotti,  zuppe, frittate.

L'unico problema degli asparagi è il costo abbastanza sostenuto, ho sempre chiesto ai miei fornitori di portarmi con loro quando vanno a raccogliere queste prelibatezze ma mi hanno sempre risposto picche adducendo scuse poco plausibili, crescono su terreni impervi, bisogna camminare molto, secondo me pensano che non ho l'età per  simili avventure, ma non mi conoscono .

L'altro giorno ho comperato tre mazzetti di asparagi




li ho puliti e ho guardate che cosa è rimasto? poco o niente il resto sarebbe finito nella spazzatura e allora ho avuto l'idea di preparare il pesto di asparagi.




Naturalmente ci sono tanti metodi per preparare il pesto , ognuno usa la sua tecnica , io l'ho preparato cosi come ve lo descrivo e vi posso assicurare che ha un ottimo gusto e ai miei amici è molto piaciuto.

Ho lavato gli asparagi e tolto la parte più tenera, ho tagliuzzato la rimanente parte eliminando naturalmente la parte ultima che è la più legnosa





Ho messo i pezzetti in un mixer insieme a pinoli, basilico, aglio, pistacchi , parmigiano, olio sale


Ho frullato il tutto  


e suddiviso il pesto nei bicchieri 



dopo aver naturalmente tolto una porzione per condire i miei spaghetti rigorosamente integrali, dovevo pur provarlo, vedere il risultato se dovevo fare qualche modifica, ma no a me è andato bene cosi